Ferruggini

La famiglia Chiappini gestisce un piccolo agriturismo, chiamato “Tra gli Ulivi” e produce i vini: “ Le Grottine”, “Ferruggini”, “Felciaino” “Guado de’ Gemoli” e la linea “ Lienà”.

Dal podere la vista è suggestiva: si può notare il sole sorgere dietro le bellissime, selvagge e verdi colline bolgheresi dominate dalla rocca di Castiglioncello che, sfiorando le cime dei cipressi carducciani declinano fino al mare.

Nell’ azzurro del Tirreno al tramontare del sole si intravedono la piccola sagoma dell’ isola di Capraia e, in lontananza, i contorni delle montagne corse; il promontorio di Populonia, con sullo sfondo l’Elba, chiudono la visione marinara, per poi risalire a Sud con l’antica torre di Donoratico, il borgo di Castagneto Carducci, il dolce crinale su cui sorge il castello di Segalari coltivato ad olivi e viti, interrotto qua e là da “sceproni” di querce, cerri, lecci e biancospino, per poi finire ancora con le colline bolgheresi e Castiglioncello.

Questo bellissimo “ teatro” aperto sul mare e riparato a Nord e Nord-Est, crea un microclima particolare: ventilato e asciutto in estate che abbinato ad un terreno ricco di minerali e di “scheletro” lo rendono particolarmente adatto alla coltivazione di  viti che danno un vino eccellente. I vitigni coltivati sono: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Petit Verdot e Merlot.

La famiglia Chiappini conduce con disponibilità e cordialità la permanenza degli ospiti nella propria azienda, facendoli partecipi della vita quotidiana della stessa, con visite sui luoghi delle colture e degustazioni della produzione.